OBIETTIVO STRATEGICO 2

“Supporto ed inclusione sociale”

La Croce Rossa Italiana realizza un intervento volto a promuovere lo sviluppo dell’individuo, inteso come la possibilità per ciascuno di raggiungere il massimo delle proprie potenzialità, di vivere con dignità una vita produttiva e creativa, sulla base delle proprie necessità e scelte, adempiendo ai propri obblighi e realizzando i propri diritti.

Persegue questo obiettivo mediante la pianificazione e l’implementazione di attività e progetti volti a prevenire, mitigare e rispondere ai differenti meccanismi di esclusione sociale che, in quanto tali, precludono e/o ostacolano il pieno sviluppo degli individui e della comunità nel suo complesso. Attraverso l’intervento, la Croce Rossa Italiana contribuisce quindi alla costruzione di comunità più forti ed inclusive.

Costituiscono obiettivi specifici di quest’area:

  • ridurre le cause di vulnerabilità individuali ed ambientali;

  • contribuire alla costruzione di comunità più inclusive;

  • promuovere e facilitare il pieno sviluppo dell’individuo.

Costituiscono attività quadro di quest’area:

  • le attività di supporto sociale volte a favorire l’accesso della persona alle risorse della comunità (ivi compreso il soddisfacimento dei bisogni primari) e le politiche di supporto alla comunità (anche mediante sportelli di ascolto-aiuto per analisi dei bisogni risposte alle necessità del territorio);

  • le attività rivolte alle persone senza dimora;

  • le attività rivolte alle persone diversamente abili;

  • le attività rivolte alle persone con dipendenza da sostanze;

  • le attività rivolte alle persone migranti;

  • le attività volte a favorire l’inclusione sociale di persone marginalizzate;

  • le attività psico-sociali (ivi compresa la clownerie) rivolte a persone ospedalizzate, ospiti di case di riposo, ecc.;

  • le attività volte a favorire un invecchiamento attivo

    della popolazione.

Inclusione sociale: tra povertà e discriminazione

Una definizione per esprimere un concetto molto semplice: a tutte le persone devono essere garantiti gli stessi diritti.

In ambito sociale, inclusione significa appartenere a qualcosa, sia esso un gruppo di persone o un’istituzione, e sentirsi accolti. È quindi facile capire da cosa derivi la necessità dell’inclusione sociale: tra gli individui possono esserci delle differenze a causa delle quali una persona o un gruppo sono “esclusi” dalla società. I motivi che possono portare all’esclusione sociale sono diversi: razza, sesso, cultura, religione, disabilità.

La discriminazione per uno di questi motivi può avere luogo in ambito lavorativo (decisione di licenziare/non assumere), politico (s’impedisce a un gruppo di persone si essere adeguatamente rappresentate nelle sedi istituzionali), sociale (i diritti fondamentali e i servizi necessari non sono riconosciuti a tutti per ragioni discriminatorie). In sostanza, l’inclusione sociale ha l’obiettivo di eliminare qualunque forma di discriminazione all’interno di una società, ma sempre nel rispetto della diversità.

Supporto ai bisogni primari

Supporto di prima necessità

Rispondiamo ai bisogni primari delle fasce più deboli distribuendo beni di prima necessità, quali viveri, vestiario, medicinali e offriamo assistenza domiciliare.

Attività rivolte alle persone senza dimora

Attraverso le proprie Unità di Strada, la C.R.I. fornisce pasti e bevande, coperte e un servizio di assistenza sanitaria. L’attività è basata sulla relazione di aiuto alla persona e prevede anche l’orientamento ai servizi territoriali e la segnalazione di situazioni di particolare disagio.  Nel periodo invernale, inoltre, vengono attivate strutture di emergenza per l’accoglienza notturna.

Inclusione sociale

Attività rivolte alle persone diversamente abili

Promuoviamo l’integrazione delle persone diversamente abili attraverso l’attività di Volontariato e la partecipazione attiva alla vita dell’Associazione, oltre che attraverso lo sport, il lavoro, ecc. Supportiamo le persone diversamente abili anche attraverso l’ippoterapia e la musicoterapia, organizzando serate e giornate dedicate. Inoltre forniamo supporto psicologico alle famiglie delle persone diversamente abili

Invecchiamento attivo

Attraverso iniziative mirate si favorisce la socializzazione delle persone anziane, facendo leva sul dialogo intergenerazionale; si mantengono attive nella proprie comunità anche attraverso l’accesso ai servizi, riducendo il digital divide e combattendo la solitudine e la depressione. Per garantire alle persone che avanzano nell’età l’autonomia mobile si organizzano apposite attività di mobilitazione muscolare.

Vittime di violenza

La Croce Rossa Italiana, in attuazione dei suoi Sette Principi e dei suoi obiettivi strategici, sostiene l’uguaglianza di genere promuovendo il rispetto della dignità umana e della diversità e la riduzione della discriminazione, dell’intolleranza e dell’esclusione sociale. I centri di ascolto e le campagne di sensibilizzazione sono mirate ad abbattere quelle attitudini socialmente riconosciute che privano lentamente la persona delle sue libertà senza che ne sia percepito il carattere di pericolosità.

Raccolta/Distribuzione viveri

Il Servizio Raccolta e Distribuzione Viveri offre ai nuclei famigliari ed ai singoli individui in situazione di necessità un aiuto concreto tramite la consegna gratuita di derrate alimentari.

Le attività principali sono :

  • Distribuzione viveri presso la sede CRI
  • Consegna viveri presso il domicilio
  • Raccolta viveri presso punti vendita sul territorio