OBIETTIVO STRATEGICO 6

Agire con una struttura capillare, efficace e trasparente, facendo tesoro dell’opera del Volontariato.

SVILUPPO, COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO

La Croce Rossa Italiana. riconosce il valore strategico della comunicazione, che permette di catalizzare l’attenzione pubblica sui bisogni delle persone vulnerabili, favorisce la riduzione delle cause della vulnerabilità, ne previene quelle future, e mobilita maggiori risorse per un’azione efficace. Le attività che la Croce Rossa Italiana svolge quotidianamente rappresentano un terreno sicuro per azioni costanti di diplomazia umanitaria volte a mantenere al centro dell’attenzione i bisogni umanitari delle persone che non hanno voce.

La costruzione di una Società Nazionale forte passa attraverso la capacità di prevenire ed affrontare in modo efficace le vulnerabilità delle comunità, nonché di garantire una crescita sostenibile, volta a garantire livelli sempre più elevati di efficacia, efficienza e integrità delle attività operative e dei processi di gestione, trasparenza e fiducia nei confronti dei beneficiari e di chi sostiene le attività, nonché il rafforzamento e lo sviluppo della rete di Volontari.

Costituiscono obiettivi specifici di quest’area:

  • aumentare la capacità sostenibile della Croce Rossa Italiana a livello locale e nazionale, di prevenire ed affrontare in modo efficace le vulnerabilità delle comunità;

  • rafforzare la cultura del servizio volontario e della partecipazione attiva;

  • assicurare una cultura di responsabilità trasparente nei confronti dei partner, delle Istituzioni e dei soggetti del terzo settore;

  • mantenere i regolamenti ed i piani d’azione in linea con le raccomandazioni e decisioni internazionali;

  • adattare ogni azione all’evoluzione dei bisogni delle persone vulnerabili.

Costituiscono iniziative quadro di quest’area:

  • lo sviluppo organizzativo;

  • la comunicazione (esterna, interna, documentazione);

  • la promozione e le politiche del volontariato;

  • la promozione-reclutamento-fidelizzazione dei soci attivi e dei sostenitori;

  • lo sviluppo dei partenariati strategici;

  • la pianificazione e la progettazione dei servizi;

  • la trasparenza;

  • l’advocacy;

  • il fundraising;

  • la gestione delle risorse umane;

  • il monitoraggio delle attività e dei progetti in corso di implementazione, nonché la valutazione del loro impatto.

Pianificazione, monitoraggio e valutazione

Favoriamo una cultura della progettazione comprensiva di monitoraggio intermedio e valutazione finale delle attività e dei servizi svolti. Questa modalità di lavoro, oltre a favorire la realizzazione di progetti e attività rispondenti ai bisogni della popolazione, favorisce il miglioramento dei servizi ed il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Reporting delle attività

Elaborare report sul raggiungimento degli obiettivi delle singole attività e progetti consente di essere più accountable nei confronti dei portatori di interesse.
Un’associazione che reportizza le attività svolte e i risultati raggiunti è un’associazione più trasparente e funzionante.

Comunicazione

Comunicazione interna

Condividere esperienze e progetti all’interno dell’associazione, anche mediante lo scambio e la condivisione di buone pratiche adottate in altre realtà e progetti realizzati.
Rientrano in questo ambito gli strumenti volti a facilitare lo scambio di queste informazioni come gli house organ di Croce Rossa, le newsletter e l’utilizzo di sistemi di condivisione volti a comunicare con i membri dell’Associazione.

Comunicazione esterna

Gestione della comunicazione istituzionale con l’esterno (tv, giornali, radio, siti web e social network) per diffondere notizie delle attività organizzate in linea con l’identità visiva dell’associazione al fine di promuovere positivamente l’immagine di Croce Rossa. Un’associazione che diffonde le proprie iniziative ed i risultati raggiunti è un’associazione più incisiva trasparente.

Documentazione attività

Documentare le attività organizzate, prima, durante e dopo, mediante reportage fotografici e riprese video per la promozione delle iniziative e far conoscere alla popolazione quanto realizzato.
La documentazione fotografica e video, in alcuni contesti operativi, può avere il duplice scopo di archiviare materiale ad uso interno per analizzare l’operato e migliorare la qualità, e contestualmente creare una base di materiale per divulgare gli esiti dell’iniziativa in maniera più incisiva e d’impatto.

Gestione dei soci

Recruitment

Organizzazione del reclutamento di nuovi volontari in virtù delle necessità della comunità e delle priorità dell’Associazione. Il reclutamento, quindi, potrà essere mirato per accrescere l’Associazione di determinate competenze o senza un target specifico.

Attività per i soci

Organizzazione di momenti volti a favorire la partecipazione associativa nonchè attività ludicoricreative interne al Comitato volte a rafforzare il gruppo e consolidare i rapporti interni all’associazione.

Azioni di fidelizzazione e coinvolgimento dei soci ordinari

Individuare azioni e strumenti volti a fidelizzare i soci ordinari mediante il coinvolgimento, la fidelizzazione e l’aggiornamento.

Sviluppo organizzativo

Organizzazione interna

Sviluppo dell’associazione attraverso l’adozione di modelli organizzativi che facilitino la vita associativa dei Soci, che al contempo semplifichino la gestione operativa del Comitato e che permettano un’efficiente impiego delle risorse umane e materiali.

Networking e partnerships

Sviluppo di partenariati strategici con le organizzazioni e le istituzioni con finalità affini atte a fare rete e rendere più efficace ed efficiente l’utilizzo delle risorse, oltre che a promuovere scelte strategiche volte a favorire lo sviluppo sociale della comunità.

Sviluppo tecnologico

Garantire uno sviluppo tecnologico delle attrezzature in uso per migliorare la capacità d’impatto sul territorio ammodernando i sistemi informatici alle esigenze.